Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Venezia / Corso Venezia

Rimosso l'ordigno bellico trovato a Verona in Corso Venezia

Evacuati i ben 2.745 abitanti nell'area rossa, poi le operazioni sono proseguite con il trasporto della bomba a Boscomantico per il brillamento 

AGGIORNAMENTO ore 12 - La bomba d’aereo della Seconda guerra mondiale parzialmente esplosa, ma con ancora una spoletta attiva nella parte anteriore e 50 chili di esplosivo, è stata rimossa dal sito dov'era stata trovata a Verona in corso Venezia. L'ordigno bellico è stato quindi trasferito a Boscomantico dove, in un apposito luogo predisposto per il brillamento controllato, verrà fatto esplodere in sicurezza.

...

AL VIA LE OPERAZIONI ore 9 - Nella mattinata di oggi, domenica 1 agosto, sono iniziate a Verona le operazioni di rimozione della bomba della Seconda guerra mondiale rinvenuta in corso Venezia. La zona rossa è stata definita entro un raggio di 330 metri dal punto di rinvenimento. «Tutto è pronto. - ha commentato a caldo questa mattina sul luogo del ritrovamento dell'ordigno il sindaco scaligero Federico Sboarina - Controlli di sicurezza fatti, si parte con la rimozione dell’ordigno rinvenuto in corso Venezia. Una bomba d’aereo della seconda guerra mondiale parzialmente esplosa, con ancora una spoletta attiva nella parte anteriore e 50 chili di esplosivo. Nel giro di poche ore verrà rimossa dagli Artificieri dell’Esercito - ha concluso Sboarina - e i residenti potranno fare ritorno alle proprie abitazioni».

Tutti gli abitanti coinvolti nelle vie interne all'area rossa sono stati chiamati ad uscire da tale zona entro e non oltre le ore 9 del mattino, fino alla conclusione delle operazioni  prevista intorno alle ore 12.30 circa. È stato predisposto un centro di accoglienza per le persone in difficoltà nel trovare una sistemazione provvisoria (prenotazione entro sabato 31, ore 12) alla scuola Achille Forti, in Via Badile 99, nonché garantito il trasporto per chi necessita di assistenza sanitaria (prenotazione entro venerdì 30, ore 12).

Bomba day - ordigno bellico - sindaco Federico Sboarina - 1 agosto 2021

Bomba day - ordigno bellico - sindaco Federico Sboarina - 1 agosto 2021

La zona rossa

In tutta l'area sarà vietata la circolazione di persone e mezzi. Questo l’elenco delle strade interessate dall’evacuazione:

  • Corso Venezia 95-107b-115-117-123;
  • Piazza Nogarola 7-15-20d-20;
  • Via Turchi 27-28;
  • Via Badile 24d-26a-26b-26c-26d-28a-28-30a-30-34-36-37a-38-39-40-41a-42-44-45-46-50-51-55-58- 60b61-63-75;
  • Via Cesari 1-5-6a-6-8a-8-9-13-15-32-41;
  • Via Pisano 17-19d-19-21-22-23-25-26-27-29-30-31-32-33-35-37a-37-38-39a-39b-39-40-44a-46-47-50-51-52-53-54-58-62-64-72a-72-74-80;
  • Via Belviglieri 1a-1b-1-3-5-6a-6;
  • Via Fiumicello 29a-29-33-36-38-40-42-44-46-50-52-54-56-58-60-62-64-66-70-74-82;
  • Via Panteo 3-5-8a-8b-8-10-13-14-15-17;
  • Via Guarino Da Verona 1a-1-3a-3-5-6b-7-8-9-11-13-15;
  • Via Fraccaroli 4-5-7-8a-8-10-11-13-15-17-19-21-23;
  • Via Pasti 1a-1b-1c-1d-1e-1g-1-2-3a-3b-4a-4-5-6b-6-7-8a9-10-11-12-13-14a-14b-14c-14-15-16a-16b-16c16d-17-9a-19-21-25;
  • Via Martinati 1-2-3-4-6-7-9-10-11-12-13a-13-14-15-16a-16-17-18-19-21-22-23-25a-25-27;
  • Via Caliari 2-3; Via Porto S. Michele 6; Via Quattro Stagioni 1-2-3-5-6-7-8-9-11-12a-12-17-18-27;
  • Viale Spolverini 15-16-17-18-19a-20-24-25-26-27-28-31-33-35-37-39-41-43-44-45a-45-46-47-49a-49-50a-50-51-54-56-58-60-61a-61-62-66-70-71-72-74-76-78a-79-80-81-82-83-84-85-86-87-92-94-95-98-100a-100-108a-108-110-112-118a-118-120a-120-122-124-126a-126-138;
  • Vicolo Case Nuove 6-31.

I residenti della zona rossa, prima di lasciare l’abitazione, dovranno abbassare le tapparelle, aprire i vetri delle finestre, chiudere il gas, limitare l’uso del cellulare per non occupare le linee e uscire dall’area rossa entro le ore 9. Misure che valgono anche per negozi, esercizi commerciali e luoghi di culto presenti nell’area, all’interno della quale sarà vietata la circolazione. Per domande o dubbi è attivo il numero verde comunale 800-202525. Tutte le informazioni disponibili anche al seguente link: https://bit.ly/3BVzlvl.

Il brillamento a Boscomantico

Una volta rimossa la spoletta sul posto del rinvenimento e lasciati passare i 30 minuti di saturazione, l’ordigno verrà movimentato e scortato fino a Boscomantico. Il trasporto sarà effettuato da un mezzo militare con una staffetta della polizia stradale. Lungo tutto il tragitto concordato con gli artificieri, saranno presenti anche un'autobotte dei Vigili del Fuoco e la Croce Rossa.

In un’area già definita, è stato predisposto un fornello di brillamento, che ha portato ad uno scavo di 6 metri di profondità, per la collocazione dell’ordigno, che sarà poi ricoperto da 10 metri di terreno, pari ad un palazzo di tre piani. Una struttura di mitigazione che consente di ridurre al minimo l’impatto dell’esplosione sul territorio circostante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimosso l'ordigno bellico trovato a Verona in Corso Venezia

VeronaSera è in caricamento