Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Via Alfredo Cappellini

È stato fatto brillare a Boscomantico l'ordigno che ha fatto evacuare parte della città

Concluse le operazioni di domenica 14 giugno, la bomba della Seconda Guerra Mondiale trovata all'ex Arsenale durante alcuni scavi è stata fatta esplodere

Si è conclusa alle 12.50 di lunedì la vicenda della bomba della Seconda Guerra Mondiale trovata durante alcuni scavi all'ex Arsenale. I militari dell'VIII Genio guastatori paracadutisti della Briscese hanno liberato l'ordigno del suo "speciale contenitore", per trasportarlo poi a Boscomantico, dove è stato fatto brillare. 
Il ritrovamento della bomba ha portato, nella giornata di domenica, ad evacuare una parte della città per consentire che le operazioni si svolgessero in tutta sicurezza: una procedura che ha incontrato alcune difficoltà, in quanto in molti si sono fatti trovare impreparati o male informati sugli orari e i modi di evacuazione. 
Nelle primissime ore della giornata di domenica, è stato anche arrestato un uomo che probabilmente voleva approfittare della situazione per mettere a segno qualche colpo. 

foto 1-2-2-4

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È stato fatto brillare a Boscomantico l'ordigno che ha fatto evacuare parte della città

VeronaSera è in caricamento