menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione. Niente bollo auto per i veicoli delle organizzazioni di volontariato

L'assessore al sociale Manuela Lanzarin ha confermato che anche per il 2018 i mezzi delle associazioni senza scopo di lucro che trasportano anziani e disabili saranno esentati dal pagamento della tassa automobilistica

Anche per il 2018 i veicoli delle organizzazioni di volontariato che trasportano anziani e disabili sono esentati dal pagamento della tassa automobilistica. Nella legge di bilancio approvata prima di Natale è stato riconfermato per il terzo anno consecutivo il capitolo di bilancio di 100mila euro, a compensazione dei mancati introiti della disapplicazione del bollo auto per i veicoli delle Onlus del Veneto che effettuano trasporti sociali.

Così l’assessore al sociale della Regione Veneto, Manuela Lanzarin, replica a quanti in questi giorni avevano lamentato la reintroduzione del pagamento della tassa automobilistica regionale per gli automezzi del volontariato.

Spiace che consiglieri regionali, che dovrebbero conoscere bene le schede di bilancio visto che lo devono votare in aula, abbiano diffuso inutili allarmismi – commenta l’assessore –. Pur nelle note ristrettezze di bilancio la Regione Veneto non ha tagliato un euro al volontariato sociale: l’impegno di tanti cittadini nei servizi resi in forma organizzata, senza alcun fine di lucro, sono una risorsa indispensabile per il nostro welfare. Una risorsa da sostenere e incoraggiare sempre e con ogni mezzo, a partire da sgravi e agevolazioni fiscali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento