Meno malati nelle terapie intensive, ma salgono ancora i malati Covid-19

Nell'ultimo bollettino settimanale della Regione Veneto, i casi positivi nel Veronese è salito a 2.715. Negli ospedali scaligeri sono 550 i pazienti con il coronavirus

Foto di repertorio

È aggiornato alle 17 di oggi, 5 aprile, l'ultimo bollettino sul coronavirus che la Regione Veneto ha diffuso in giornata. Per il prossimo bisognerà attendere la giornata di domani, quando si conoscerà anche il nuovo dato sui cittadini costretti in isolamento domiciliare. Per gli isolati in casa, infatti, vale ancora l'ultimo dato aggiornato alle 20 di ieri: in Veneto sono 19.987, numero che comprende quello veronese di 2.507 cittadini in isolamento domiciliare.

CASI POSITIVI DI CORONAVIRUS IN VENETO A VERONA. Alle 17 di oggi, il numero di tamponi risultati positivi in tutta la regione è salito a 11.407. Rispetto al dato di questa mattina, la crescita è stata di 181 unità. Chi più, chi meno, si cresce in tutte le province ed in particolare nella provincia di Verona si è passati dai 2.688 di stamane ai 2.715 di questo pomeriggio.
Nel dato veronese sono conteggiati i 2.422 cittadini che attualmente sono positivi al coronavirus, i 193 deceduti e i 100 negativizzati.

NEGLI OSPEDALI. Attualmente negli ospedali veneti ci sono 1.912 pazienti Covid-19, 1.585 nei reparti e 327 in terapia intensiva. In sostanza, nel Veneto, sono aumentati i ricoveri ma sono diminuiti i pazienti gravi rispetto a questa mattina.
Negli ospedali veronesi la situazione è la seguente: a Borgo Roma ci sono 79 pazienti con coronavirus in area non critica e 21 in terapia intensiva, a Borgo Trento sono 31 i non critici e 31 in terapia intensiva, a Legnago sono 67 i non critici e 7 in terapia intensiva, a San Bonifacio 27 i non critici e 7 in terapia intensiva, a Villafranca (ospedale Covid-19) sono 110 i non critici e 16 in terapia intensiva, a Marzana ci sono 45 non critici, a Negrar 82 non critici e 10 in terapia intensiva, a Peschiera 47 non critici e 10 in terapia intensiva. Il totale dei pazienti negli ospedali veronesi è dunque 448 malati nei reparti e 102 in terapia intensiva.

DIMESSI E DECESSI. Dall'inizio dell'emergenza, i dimessi dagli ospedali veronesi perché sostanzialmente guariti sono saliti a 281, mentre nei nosocomi scaligeri si sono spenti a causa del coronavirus 186 malati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento