Covid a Verona, i numeri migliorano ancora ma si continua a morire

I morti per coronavirus nella provincia scaligera sono saliti a 463, di cui 394 deceduti in ospedale. Nel frattempo però i positivi e i ricoverati calano e crescono i negativizzati

Foto di repertorio

La Regione Veneto ha diffuso il secondo bollettino della giornata di oggi, 8 maggio, sull'emergenza coronavirus. Il primo era aggiornato alle 8 di questa mattina. Il secondo aggiornamento è delle 19. In undici ore, qualche dettaglio è cambiato, ma non l'andamento generale. Un andamento positivo sia in regione che in provincia di Verona perché cala il numero dei cittadini attualmente positivi a Covid-19 e di quelli ricoverati in ospedale.

CASI POSITIVI AL CORONAVIRUS. Sono 31 i nuovi tamponi positivi individuati in tutto il territorio regionale. Il numero totale è salito a 18.649, ma di questi solo 5.979 è attualmente positivo. I restanti 11.029 sono negativizzati, ma è cresciuto anche il dato dei deceduti fino a 1.641.
Nella provincia di Verona, i 5 nuovi casi ha portato il totale a 4.922. Dai 2.219 attualmente positivi al coronavirus di questa mattina si è scesi a 2.142 di questa sera. I negativizzati sono saliti a 2.317, mentre i morti per coronavirus nel Veronese sono 463, di cui 394 deceduti in ospedale.

RICOVERATI COVID IN OSPEDALE. Il dato dei ricoverati risente della nuova modalità di conteggio imposta a livello nazionale, come spiegato dal presidente della Regione Luca Zaia. Nel dato ufficiale dei malati Covid in ospedale devono essere inclusi solo i positivi. Nelle statistiche ufficiali non saranno più presenti, dunque, i pazienti negativizzati ma ancora in ospedale. Nel bollettino regionale, comunque, la loro presenza viene recuperata con una nota. Ufficialmente, i pazienti Covid negli ospedali veneti sono 446 in area non critica e 42 in terapia intensiva. A questi però vanno aggiunti i ricoverati negativizzati: 302 in area non critica e 38 in terapia intensiva. Il totale mostra comunque una diminuzione di 42 pazienti nelle aree non critiche.
Il dato dei ricoverati negativizzati fornito dalla Regione è complessivo e non è suddiviso tra le varie strutture ospedaliere. Significa che per la provincia di Verona è disponibile solo il numero dei ricoverati ancora positivi a Covid-19, numero quindi incomparabile con quello di questa mattina che ancora incorporava i ricoverati negativizzati. Negli ospedali veronesi ci sono 158 pazienti Covid nei reparti non critici: 8 a Borgo Roma, 9 a Borgo Trento, 10 a Legnago, 7 a San Bonifacio, 68 a Villafranca, 18 a Marzana, 16 a Bussolengo, 13 a Negrar, 9 a Peschiera. Nelle terapie intensive, invece, i pazienti Covid sono 16: a Borgo Trento 6, a Legnago 1, a Villafranca 5, a Negrar 3 e a Peschiera 1.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento