rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Bloccato dopo una lite, a casa nasconde eroina e hashish

Arrestato 32enne indiano a San Bonifacio per spaccio di 54 grammi di fumo e 39 di polvere

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio ed al consumo delle sostanze stupefacenti fra i giovani del Sanbonifacese da parte dei carabinieri. Lunedì scorso sono scattate le manette per Bahdur Ram, cittadino di origine indiana di 32 anni, che è stato individuato ed arrestato per spaccio di 54 grammi di hashish e 39 di eroina.


Il controllo è scattato a seguito di un banale litigio tra il giovane e il titolare del bar dove lavorava.  I carabinieri, intervenuti per evitare che il litigio potesse degenerare, hanno notato lo strano atteggiamento del 32enne. "Ram appariva agitato oltremisura e senza ragione- precisa una nota del Coamndo di San Bonifacio- tanto da far sospettare che avesse qualcosa da nascondere. I militari hanno deciso così di approfondire il controllo, ritrovando nelle tasche del giovane due barrette di hashish". La successiva perquisizione domiciliare ha così portato alla luce altri 50 grammi di "fumo" e 39 di eroina. Ritrovato anche un pentolino con residui di hashish utilizzato per sciogliere la droga e suddividerla in dosi. Le prove hanno portato all’arresto del 32enne, che è stato immediatamente rinchiuso nel carcere di Montorio Veronese a disposizione del Autorità Giudiziaria scaligera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato dopo una lite, a casa nasconde eroina e hashish

VeronaSera è in caricamento