menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz contro il commercio abusivo sul lago di Garda: sanzioni per 20mila euro

Le operazioni dei carabinieri sono scattate nella giornata di venerdì a Lazise, Peschiera e Castelnuovo del Garda sono stati identificati decine di venditori e individuati fra questi 17 soggetti sprovvisti di licenza

Nell’ambito dei controlli finalizzati ad assicurare la sicurezza sulle coste veronesi del lago di Garda, i carabinieri della compagnia di Peschiera del Garda nella giornata di venerdì hanno svolto sulle spiagge un servizio finalizzato a contrastare il fenomeno del commercio abusivo e delle vendita di materiale contraffatto.

A Lazise, Peschiera e Castelnuovo del Garda sono stati identificati decine di venditori, individuando fra questi 17 soggetti sprovvisti di licenza per la vendita o per la creazione di acconciature e tatuaggi. Sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 20.000 euro ed è stato sequestrato un ingente quantitativo di merce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento