rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Blitz al liceo Messedaglia e all'Enaip

Cani antidroga in due scuole veronesi: la polizia sequestra bong, pipe di vetro e coltelli

Non si fermano i controlli antidroga della polizia di Verona nelle scuole. In azione al liceo scientifico Messedaglia e all’istituto Enaip, ieri mattina, sono entrati i cani del reparto Cinofilo di Padova e gli agenti della Squadra Mobile scaligera. “Sono i normali controlli per tenere alta l’attenzione sulla situazioni di spaccio e traffico di stupefacenti tra minorenni- spiega il dirigente della questura, Giampaolo Trevisi-. Alla vista dei cani, alcuni ragazzi erano divertiti, altri apparivano un po’ preoccupati. Con l’autorizzazione dei presidi e dei professori ci siamo posizionati nell’androne di ingresso delle scuole e poi siamo entrati i corridoi e controllato i bagni”.

Non nelle scuole in particolare, ma piuttosto sui bus, gli agenti hanno ritrovati alcuni studenti in possesso di pipe di vetro, contenitori e, in alcuni casi, piccoli quantitativi di hashish. “Un ragazzo- precisa Trevisi- aveva un coltellino per tagliare i panetti di fumo, mentre un altro, in una custodia-zaino, si portava persino appresso un bong di mezzo metro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz al liceo Messedaglia e all'Enaip

VeronaSera è in caricamento