menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto generica di repertorio)

(Foto generica di repertorio)

Novità ai mercatini di Natale di Verona, arriva la prima birra brûlé italiana

L'ideatrice è Osiride Luce Chiaradia che ha dichiarato: "Volevo proporre una novità per gli amanti della birra, ricreando un'oasi invernale festosa"

La prima birra brûlé d’Italia è stata ideata da Osiride Luce Chiaradia che la propone per la prima volta in Lungadige San Giorgio durante i Mercatini di Natale da oggi, 30 novembre, al 26 dicembre nella sua casetta di legno. Un'alternativa dunque al tradizionalissimo vin brûlé.

Ho deciso di proporre una bevanda che rappresentasse il Natale e i suoi simboli, fatti di calore e di momenti di convivialità con i propri cari - ha detto l'ideatrice - Ma anche un omaggio a Verona. Una bevanda che rappresenta un'attrattiva per la nuova zona natalizia. Volevo proporre una novità per gli amanti della birra, ricreando un'oasi invernale festosa.  

Avuta l'intuizione, Osiride Luce Chiaradia ha svolto ricerche tra vecchie ricette di origine scandinava di fine 1400 ed altre polacche, per poi iniziale le sperimentazioni e giungere al risultato finale. La base è una birra artigianale a cui sono aggiunte le altre materie prime come la cannella e la noce moscata.

Nella casetta di legno, oltre alla birra brûlé, si potranno trovare altri prodotti originale come il panettone alla birra, inventato sempre da Osiride Luce Chiaradia nel 2007. E ancora le marmellate di birra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento