Sprovvisto di biglietto sul bus, alla vista del controllore tenta la fuga dando spallate

Il giovane è stato poi arrestato dai carabinieri della Stazione di Parona

Nel pomeriggio di mercoledì 22 agosto, in piazza Vittorio Veneto a Verona, un cittadino nigeriano classe '94 è salito su un bus sprovvisto di biglietto per il viaggio. Insieme a lui, però, è salito sul bus anche il controllore, un dipendente di ATV, guardia particolare giurata in servizio presso la ditta.

Alla sua vista, il cittadino nigeriano, rivelatosi poi già pregiudicato, ha provato a scappare dall’unica porta rimasta aperta dell’autobus, dando spallate al controllore che si era avvicinato per verificare la presenza del titolo di viaggio del soggetto. L’autista del mezzo pubblico urbano, ha però avuto la prontezza di chiudere l’unica porta rimasta aperta, verso la quale il giovane nigeriano si stava indirizzando.

Pur continuando a opporre netta resistenza , fisica e verbale, nei confronti della guardia giurata, il ragazzo è stato prontamente bloccato dai carabinieri della stazione di Parona che lo hanno tratto in arresto e condotto in caserma. Questa mattina è comparso davanti al giudice: il processo è stato quindi rinviato ad ottobre, a seguito della richiesta dei termini a difesa.

carabinieri verona parona

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Una fatale distrazione potrebbe aver spezzato la vita del 27enne in A22

  • Razzismo in un B&B di Verona, il gestore si scusa: «Parole mal pesate»

Torna su
VeronaSera è in caricamento