rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Senza biglietto sul bus, aggredisce prima il controllore e poi gli agenti: arrestato

Il tutto si è verificato nella mattinata di lunedì in piazzale XXV Aprile, a Verona. Il 30enne si sarebbe mostrato aggressivo con il personale che gli ha chiesto i documenti per la contravvenzione e avrebbe mantenuto il medesimo atteggiamento con le forze dell'ordine

Lesioni, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale: sono questi i reati contestati a un 30enne arrestato lunedì dagli agenti delle Volanti dopo aver creato scompiglio all’interno di un autobus di linea in piazzale XXV aprile, a Verona.

Gli operatori sono intervenuti poco dopo le 8 in seguito alla segnalazione giunta alla centrale operativa della Questura scaligera, da parte del personale ATV, per la presenza di un passeggero molesto all’interno di un bus.
Stando a quanto i poliziotti hanno accertato sul posto, l'uomo sarebbe stato privo di biglietto e avrebbe assunto un atteggiamento aggressivo e minaccioso nei confronti del controllore, quando gli ha chiesto di esibire un documento d’identità per redigere la dovuta contravvenzione.
Un atteggiamento violento che il 30enne avrebbe mantenuto anche nei confronti degli agenti intervenuti, rifiutandosi di fornire le proprie generalità e colpendoli entrambi per provare a guadagnarsi la fuga. 

Bloccato, una volta conclusi gli accertamenti è stato arrestato per lesioni, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, e denunciato per rifiuto di fornire le proprie generalità. Martedì mattina è poi comparso davanti al giudice, che ha convalidato l'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza biglietto sul bus, aggredisce prima il controllore e poi gli agenti: arrestato

VeronaSera è in caricamento