Operaio truffato con dei biglietti per un concerto in Arena: denunciata 27enne

Sono stati i carabinieri di Vedelago (Treviso) a risalire alla ragazza, già nota alle forze dell'ordine, che sul web aveva messo in vendita i ticket al prezzo di 130 euro e che non ha mai inviato al compratore

Il concerto di David Gilmour in Arena - Immagine di repertorio

Un concerto all'Arena di Verona al centro di una truffa accertata dai carabinieri di Vedelago (Treviso), che hanno denunciato una 27enne della provincia di Napoli, già nota alla giustizia e alle forze dell'ordine.
Come riferiscono i colleghi di TrevisoToday, la donna sarebbe una specalista di questo tipo di raggiri e, su un sito web di annunci, avrebbe messo in vendita due biglietti d'ingresso per un concerto all'anfiteatro scaligero, al prezzo complessivo di 130 euro. Ma una volta ottenuto l'intero importo, attraverso l'oramai consueta ricarica su carta Postepay, da un operaio 25enne di Vedelago, la giovane partenopea si è resa irreperibile.
Sono scattati così gli accertamenti dei carabinieri, i quali sono riusciti ad identificarla e denunciarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento