Arsenale, ipotesi di un nuovo project financing. Bertucco: "Robe da matti"

L'amministrazione ha scoperto le carte nella partita per la riqualificazione del complesso asburgico e non ha escluso un nuovo progetto di finanza, con una partecipazione pubblica maggiore rispetto a quello da poco revocato

Il Comune di Verona ha scoperto le carte sulla partita della riqualificazione dell'Arsenale. Dopo la revoca del project financing approvato dalla passata amministrazione, è stato mostrato il piano che dovrebbe portare entro la fine di quest'anno all'elaborazione di alcune ipotesi di progetto preliminare, da sviluppare il prossimo anno previo finanziamento.

Fino alla fine di ottobre gli uffici comunali saranno aperti e disponibili a fornire tutte le informazioni utili per la creazione di questi progetti. A novembre ci sarà il confronto, aperto anche alla società civile, mentre dicembre sarà il mese in cui le idee per riqualificare il complesso asburgico saranno messe su carta.

Un punto pare però indigesto a parte delle opposizione. L'amministrazione infatti non esclude l'ipotesi di un nuovo project financing, diverso però da quello recentemente revocato. Il nuovo progetto di finanza vedrebbe infatti una partecipazione pubblica pari a quella privata, mentre quello bocciato vedeva una quota a carico del privato del 70%.

La giunta e la maggioranza hanno palesato tutti i loro limiti e la loro impreparazione - ha commentato Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune - Il problema della riqualificazione dell’Arsenale non è se i privati debbano o meno avere un ruolo nella progettazione. L’apporto di capitali privati in un intervento o una attività pubblica è auspicato e caldeggiato da tutti. Il punto sull'Arsenale è che il Consiglio ha appena revocato un project financing e ora l’assessore viene e dirci che vorrebbe farne un altro. Robe da matti, che mettono in mano di Italiana Costruzioni armi per i già annunciati ricorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento