menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si conclude la visita del generale Bernardini in Libano

Nei due giorni di permanenza iha visitato il quartier generale della missione United Nations Interim Force in Lebanon (UNIFIL) dove è stato accolto dal generale Paolo Serra

Il  generale di corpo d’armata Roberto Bernardini, Comandante delle  Forze Operative Terrestri (COMFOTER) che hanno sede a Verona, ha concluso oggi la visita al contingente militare Italiano  impegnato nell’operazione “Leonte 12” in Libano nel quadro della Risoluzione 1701 delle Nazioni Unite.

Nei due giorni di permanenza il generale Bernardini ha visitato il quartier generale della missione United Nations Interim Force in Lebanon (UNIFIL) dove è stato accolto dal generale Paolo Serra, capo missione e comandante della forza UNIFIL che ha aggiornato l’alto ufficiale sulla situazione operativa, logistica e sullo stato di attuazione dei progetti italiani realizzati nel quadro delle attività di cooperazione civile e militare.

Accompagnato dal generale di brigata Gaetano Zauner, comandante del contingente italiano, ha poi seguito le attività condotte dalla Joint Task Force Lebanon, visitando le unità della 132^ Brigata Corazzata Ariete presso la base di Shama e le unità distaccate presso basi avanzate situate lungo la Blue Line.

Salutando il personale italiano presso la base di Shama, il generale Bernardini ha espresso la sua soddisfazione per i risultati ottenuti in Libano sin dall’inizio della missione sottolineando “l’elevato contributo e la spiccata professionalita’ dei peacekeepers italiani impegnati nella delicata operazione.” L’incontro con l’Ambasciatore d’Italia in Libano - Giuseppe Morabito - è stato l’ultimo atto della visita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento