Cronaca Zai / Via Lussemburgo

Rubano giacche e denaro al Berfi's ma vengono visti: arrestati 2 giovani

Un cliente si è accorto delle mosse furtive dei due ed ha avvisato i gestori del locale di via Lussemburgo, che hanno immediatamente avvisato i carabinieri di quanto stava accadendo nella discoteca

I carabinieri davanti alla discoteca di via Lussemburgo

Erano circa le 4.30 di domenica, quando un ragazzo cliente della discoteca Berfi's si è accorto che giovanissimi si muovevano furtivamente all’interno del locale per rovistare tra gli oggetti, giubbotti e borsette, lasciati incustoditi sui divanetti. Ha così avvisato i gestori del locale situato in via Lussemburgo, a Verona, i quali a loro volta hanno richiesto l’intervento dei carabinieri.

Un equipaggio della sezione Radiomobile presente nelle vicinanze, è subito arrivato sul posto ed ha colto sul fatto un 19enne italiano, senza occupazione e con precedenti, ed un minorenne marocchino. I due si sarebbero appropriati di 4 giubbotti ed alcune banconote, tutto riconsegnato poi ai proprietari.
Il maggiorenne è stato arrestato ed è comparso stamane davanti il giudice, che ha convalidato l’arresto e disposto che il giovane si presenti tre volte la settimana presso i carabinieri per la firma di controllo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano giacche e denaro al Berfi's ma vengono visti: arrestati 2 giovani

VeronaSera è in caricamento