Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Negrar / Via Vittorio Veneto

Dopo vari allarmi, è stata organizzata una battuta di caccia al cinghiale a Negrar

La campagna di caccia al cinghiale odierna, rientra nel piano di controllo provinciale ed è stata sollecitata anche dai recenti avvenimenti che hanno caratterizzato la zona sopra Villa Novere

Indetta per la giornata di oggi giovedì 27 agosto, una battuta di caccia al cinghiale nei presi di Negrar. Il provvedimento autorizzato, è stato previsto in seguito anche alle numerose telefonate di lamentele e gli avvenimenti recenti che più volte hanno fatto registrare la presenza dell'animale nel Veronese.

Come riferito dall'Arena, in merito è intervenuta direttamente la comandante del Corpo di Polizia Provinciale di Verona Anna Maggio: "Dopo gli eventi di cronaca degli ultimi tempi, molte persone sono allarmate per la presenza di cinghiali nella collina sopra la Villa Novare, anche in seguito ai danni arrecati all'agricoltura e alle vigne, nonché per i tentativi di questi animali di entrare nei giardini delle abitazioni in cerca di cibo. La battuta rientra nel piano di controllo del cinghiale provinciale ed è eseguito con personale specializzato ed autorizzato, in gruppi di tredici persone".

Il cinghiale di per sé non è da considerarsi un animale aggressivo, ma certo è che qualora si senta in pericolo, specie se si tratta di famigliole con al seguito i cuccioli, non è affatto da escludere che l'animale possa anche attaccare l'uomo, rivelandosi perciò molto pericoloso. La campagna di caccia a Negrar si concluderà oggi stesso, e come logico si raccomanda a chiunque si trovasse nei paraggi, di prestare molta attenzione lungo i sentieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo vari allarmi, è stata organizzata una battuta di caccia al cinghiale a Negrar

VeronaSera è in caricamento