Cronaca

Basta con gli addittivi chimici in cucina

Il sottosegretario alla Salute Martini aveva firmato l'ordinanza con "Striscia"

Ordinanza in difesa di una gastronomia tradizionale, legata alla cultura italiana e ai prodotti naturali. Oppure ordinanza oscurantista puntata contro la moderna 'cucina molecolare' dove la chimica è il segreto mefistofelico del cuoco-scienziato che si muove fra bianchi vapori freschi sprigionati dalle pentole irrorate di azoto liquido.

Il dibattito è aperto o meglio continua da quando la veronese Francesca Martini, sottosegretario alla Salute, a fine gennaio ha firmato davanti alle telecamere di Striscia la Notizia il provvedimento pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale ed entrato oggi in vigore. Provvedimento arrivato dopo una serie di servizi televisivi contro la cucina molecolare accusata di utilizzare troppo additivi e troppa chimica per le sue creazioni gastronomiche.

"Basta con gli additivi chimici nei piatti - ribadisce ancora oggi il sottosegretario. - Con questa Ordinanza abbiamo voluto garantire la sicurezza degli alimenti che vengono somministrati ai nostri cittadini in qualsiasi ristorante o esercizio pubblico". Secondo il provvedimento da oggi i ristoratori dovranno controllare le caratteristiche delle sostanze e degli ingredienti impiegati nella preparazione dei pasti informando adeguatamente il consumatore, in particolar modo per quanto riguarda la possibile presenza di allergeni.

''Abbiamo inoltre vietato la detenzione e l'utilizzo di qualsiasi sostanza in forma gassosa, ad eccezione degli additivi che sono stati autorizzati a livello comunitario e non hanno limitazioni d'uso in quanto estremamente sicuri - spiega ancora la Martini. - I piatti della cucina italiana non hanno bisogno di additivi perchè nascono dalla tradizione e dalla bontà delle materie prime utilizzate".
In linea di principio i ristoratori sono d'accordo con il Ministro soprattutto riguardo alla trasparenza nei confronti del consumatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta con gli addittivi chimici in cucina
VeronaSera è in caricamento