Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Strada Provinciale 1/a

Non fanno rispettare ai clienti la distanza di un metro, denunciate bariste

La violazione è stata segnalata al prefetto di Verona e questo può portare alla chiusura anche per 30 giorni dell'attività che si trova in un'area di servizio della Strada Provinciale 1 a San Pietro in Cariano

Carabinieri all'esterno del bar sanzionato

Anche i carabinieri di Negrar sono impegnati, come tutti i loro colleghi, nei controlli del territorio per garantire l'osservanza delle particolari prescrizioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus. E ieri sera, 18 marzo, durante una perlustrazione lungo la Strada Provinciale 1 che passa da San Pietro in Cariano, i militari hanno denunciato due bariste che non facevano rispettare ai loro clienti l'obbligo di restare ad un metro di distanza l'uno dall'altro, mentre consumavano bevande all'esterno del locale.

Sono stati gli assembramenti di persone ad attirare l'attenzione dei carabinieri, i quali si sono diretti verso il bar che si trova in un'area di servizio della SP 1. Proprio perché si trova in un'area di servizio, l'attività può rimanere aperta, ma deve comunque rispettare gli obblighi introdotti in questo periodo di emergenza sanitaria.
All'arrivo dei militari, c'è stato un fuggi fuggi generale e sul posto sono rimaste solo la proprietaria del locale ed una sua dipendente. Così, ai carabinieri non è rimasto altro da fare se non denunciare le due donne per l'inosservanza dei provvedimenti dell'autorità.

Alla denuncia si aggiungerà, inoltre, la segnalazione al prefetto di Verona della violazione che può portare alla chiusura dell'attività per un periodo che va dai 5 ai 30 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non fanno rispettare ai clienti la distanza di un metro, denunciate bariste

VeronaSera è in caricamento