Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Bardolino / Lungolago Roma

Bardolino, un lungolago fiorito grazie ai tulipani del Parco Sigurtà

17 mila bulbi di 32 varietà diverse posizionati in 72 aiuole disegnate da Giuseppe Sigurtà, proprietario del parco, lungo la passeggiata che unisce Riva Mirabello a Riva Cornicello

È il conte Giuseppe Sigurtà, proprietario del Giardino Sigurtà, l'ideatore delle 72 aiuole di tulipani create a Bardolino sulla passeggiata che unisce Riva Mirabello a Riva Cornicello.

L'accordo tra il Comune e il parco di Valeggio ha permesso a Bardolino di avere un lungolago e la piazza di Cisano trasformati dai colori di 17 mila bulbi. In cambio, il Giardino Sigurtà ha potuto esporre informazioni che lo pubblicizzano.

32 le varietà diverse di tulipani, messi a dimora dalla ditta fratelli Banterla d'Incaffi e provenienti dall'Olanda e dalla Turchia. Tra le tante varietà anche specie rare o uniche come il tulipano nero Paul Scherer e quello a fiore doppio Black Hero, i tulipani della varietà Impression dall'effetto cromatico lucente, il Banja Luka con fiori gialli screziati di rosso oppure l'altrettanto colorato tulipano dedicato ad Andrè Citroen.

Bardolino (Vr).4-2

"La natura ci regala sempre le sorprese più belle - ha affermato il sindaco Ivan De Beni - Un ringraziamento speciale va al Parco Sigurtà che ci ha donato i bulbi, al mio amico Giuseppe Sigurtà che ha personalmente ideato e disegnato le aiuole e un grazie ai Vivai Banterla che come sempre con grande precisione e professionalità hanno curato la messa a dimora dei bulbi".

Bardolino (Vr). Da sx Banterla, Tosoni, De Beni, Sigurtà, Sabaini-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bardolino, un lungolago fiorito grazie ai tulipani del Parco Sigurtà

VeronaSera è in caricamento