menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il porto a Bardolino

Il porto a Bardolino

Soffocata con un cuscino la moglie, poi il suicidio: attesa la conferma dell'autopsia

In queste ore dovrebbero arrivare gli esiti dell'esame autoptico sui corpi dei coniugi coinvolti nel dramma familiare di Bardolino, nel frattempo spunta un possibile testimone

Mentre la comunità di Bardolino continua ad interrogarsi sulla tremenda vicenda della quale è venuta a conoscenza nella giornata di sabato scorso, anche le indagini da parte degli inquirenti proseguono. Il presunto omicidio della moglie gravemente malata e il successivo suicidio da parte del 78enne B.C. hanno lasciato tutti sconvolti, anzitutto i due figli, fratello e sorella che ora si trovano a dover gestire un immane dolore chiusi in un rispettoso e comprensibie silenzio. 

La prima ricostruzione di quanto avvenuto, secondo ciò che rivelano i carabinieri, parrebbe essere confermata in queste ore: l'omicidio della donna sarebbe avvenuto per soffocamento, attraverso l'impiego di un cuscino che è stato poi posto sotto sequestro. Tutto si sarebbe consumato nella notte tra venerdì e sabato e, poco dopo, il marito si sarebbe diretto verso il porto di Bardolino per porre fine anche alla sua vita, così come annunciato in quel messaggio manoscritto che l'indomani mattina è stato poi ritrovato dal figlio su un tavolo dell'appartamento dei genitori. Durante il tragitto verso il porto, B. C. avrebbe anche incrociato un conoscente, ma i due non si sarebbero parlati e il corpo del 78enne è stato poi scoperto, ormai senza vita, direttamente dal figlio nelle acque del lago.

Nel corso della giornata di oggi, lunedì 1 giugno, dovrebbero concludersi gli accertamenti e l'esame autoptico da parte del medico legale su entrambi i corpi. Alla luce dei rilievi effettuati che, tutto lascia presupporre, dovrebbero confermare la dinamica dell'omicidio/suicidio sin qui ipotizzata dagli inquirenti, potranno essere nel dettaglio confermati anche gli orari di entrambi i decessi e l'indagine venire così archiviata. A quel punto, una volta ottenuto dunque il permesso per procedere con la sepoltura, potranno essere fissati anche i funerali dei coniugi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento