Cronaca

Fidanzatini con 350 grammi di hashish a Bardolino. «Uso personale»

Sono un 22enne ed una 23enne ospitati nell'abitazione di una parente di lei. I due sono stati arrestati dai carabinieri

I carabinieri con lo stupefacente sequestrato

Ieri mattina, 20 settembre, i carabinieri di Peschiera del Garda hanno arrestato due giovani fidanzati, entrambi domiciliati a Bardolino, perché trovati possesso di oltre 350 grammi di hashish. Le iniziali dei nomi degli arrestati sono M.W., un ragazzo di 22 anni, ed S.G., una ragazza 23enne.

L'attività è partita da alcune informazioni riservate che i militari avevano acquisito nei giorni precedenti all'arresto. Informazioni che sono state verificate dai carabinieri, i quali hanno accertato che la coppia, ospitata nell'abitazione di una parente della ragazza, era in possesso di un quantitativo importante di stupefacenti.
Gli accertamenti svolti hanno aperto le porte dell'alloggio dei due sospettati per una perquisizione. Nella loro camera da letto, gli operanti hanno trovato hashish e circa 300 euro. I due giovani hanno giustificato il possesso della droga esclusivamente per uso personale. Tuttavia, ritenendo poco plausibili tali dichiarazioni, M.W. ed S.G. sono stati arrestati e portati in caserma a Peschiera. Concluse le formalità del caso, la coppia è stata accompagnata a casa e sottoposta agli arresti domiciliari.

Questa mattina, M.W. ed S.G. sono stati giudicati con rito direttissimo, al termine del quale l'arresto è stato convalidato. L'udienza è stata rinviata a novembre 2020. Entrambi sono stati rimessi in libertà, ma per il 22enne è stato disposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidanzatini con 350 grammi di hashish a Bardolino. «Uso personale»

VeronaSera è in caricamento