Cronaca

Barca affonda nel lago di Garda: sette turisti soccorsi e portati in salvo

I naufraghi, di nazionalità olandese e tra i quali erano presenti due minori, sono stati recuperati nei pressi dell'isola del Garda da un'altra piccola imbarcazione, che li ha poi affidati alla nave Trento della società di Navigazione Navigarda

Un natante da diporto noleggiato sulla sponda veronese è affondato nella mattinata di lunedì 16 agosto al largo dell'Isola del Garda, dopo avere imbarcatato acqua, probabilmente a causa del moto ondoso in aumento.

A bordo c'erano 7 persone, tutti turisti di nazionalità olandese tra cui 2 minori, che al momento dell'inabissamento sono stati notati da un'altra piccola imbarcazione in transito, che li ha velocemente recuperati a bordo. In quel frangente passava da quel tratto di lago la nave Trento della società di Navigazione Navigarda, il cui comandante ha notato la situazione e si è avvicinato per trasbordare i naufraghi a bordo della più grande unità da passeggeri, così da porter fornire loro immediata assistenza. 

Nel frattempo è stato dato l'allarme alla sala operativa della Guardia Costiera, che ha inviato il GC B98 e il GC A58 sul punto dell’affondamento. Verificato che non vi fossero altri naufraghi in acqua, i guardiacoste intervenuti, accertato che non vi erano tracce di inquinamento sul punto dove il natante si era inabissato, hanno scortato la Nave Trento fino al porto di Garda, per i successivi accertamenti di rito finalizzati a stabilire la reale dinamica dell'evento: sarà compito del titolare del noleggio recuperare l’unità affondata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca affonda nel lago di Garda: sette turisti soccorsi e portati in salvo

VeronaSera è in caricamento