Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

Sono state alcune segnalazioni a portare all'attenzione dei carabinieri della compagnia di Villafranca il particolare flusso di persone del locale, situato nel comune di Sommacampagna, e così sono scattati i controlli

Immagine di repertorio - I carabinieri della compagnia di Villafranca

La lotta allo spaccio di droga condotta dai carabinieri della compagnia di Villafranca, ha portato all'arresto di una cittadina italiana residente nel veronese, G.L. di 46 anni, perché ritenuta resposanbile del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. 
Numerose le segnalazioni arrivate nelle scorse settimane ai militari, le quali indicavano un bar del comune di Sommacampagna al centro di un anomalo viavai di persone. Come ha riferito l'Arma, al termine di numerosi servizi di appostamento, gli operatori hanno quindi deciso di intervenire con l'ausilio dell'unità cinofila. La perquisizione si sarebbe conclusa così con il ritrovamento di 11 grammi di cocaina, celata in un punto comodo del locale e già suddivisa in dosi, e l'arresto della donna. 
Condotta poi in tribunale per il rito direttissimo, la 46enne è stata condannata ad una pena di 8 mesi di reclusione e 800 euro di multa. Nel frattempo proseguono le indagini dei carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento