rotate-mobile
Cronaca Zevio / Piazza Ungheria

Banditi in fuga con 10 mila euro, dopo aver fatto saltare il bancomat

Sarebbe questa, a grandi linee, la cifra che si sono intascati i malfattori che nella notte tra sabato e domenica hanno preso d'assalto lo sportello automatico di piazza Ungheria, a Zevio

Ammonterebbe a circa 10 mila euro, il bottino prelevato dai malviventi che nella notte tra sabato e domenica hanno fatto esplodere il bancomat della Banca Veronese - Credito Cooperativo di Concamarise, situato in piazza Ungheria a Zevio. 
Erano circa le 2.30 di notte, quando un boato ha fatto sobbalzare i residenti della zona. A provocarlo era stata la cosiddetta "marmotta", utilizzata dai criminali per far saltare lo sportello automatico ed accedere così al denaro, che non ha però risparmiato danni alla struttura.
Subito dopo il fatto, sul posto sono arrivati i carabinieri delle stazioni di Zevio e Monteforte, seguiti poi dai colleghi della Sezione investigazioni scientifiche di Verona, i quali hanno dato il via agli accertamenti utili a risalire agli autori del crimine: le telecamere dell'istituto di credito avrebbero ripreso i malfattori, che a volto coperto si sarebbero poi allontanati in auto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banditi in fuga con 10 mila euro, dopo aver fatto saltare il bancomat

VeronaSera è in caricamento