Ancora un Bancomat assaltato. Un'esplosione nella notte e ladri in fuga

Colpo nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 dicembre all'interno della Banca Popolare di Verona a Castel d'Azzano: tre uomini a volto coperto si sono introdotti all'interno della filiale hanno svaligiato il Bancomat facendolo esplodere

Foto di repertorio

Nuovo episodio di Bancomat svaligiato nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 dicembre. Questa volta la rapina si è svolta a Castel d'Azzano all'interno della Banca Popolare di Verona in piazza Violini Nogarola.

Erano circa le ore 3 e mezza di notte quando, stando a ciò che riferisce anche l'Arena, tre banditi incappucciati si sono introdotti nella filiale e hanno fatto espledere il Bancomat. I malviventi, una volta eseguita l'operazione, si sono poi dati alla fuga allontanandosi a bordo di un'automobile, nello specifico una station wagon marca Audi.

Al momento non è ancora nota l'esatta somma che i ladri sono riusciti rubare, essendo il conteggio delle perdite ancora in corso, ma ad ogni modo i Carabinieri stanno già svolgendo le prime indagini per cercare di recuperare il maltolto e consegnare alla Giustizia gli autori dello scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento