Al bancomat, minacciata dall'ex chiama il 113: lui prende a bottigliate gli agenti e viene arrestato

Gli uomini delle Volanti sono intervenuti in piazza del Popolo, a Verona, dopo aver ricevuto la richiesta di aiuto da parte della donna: nella colluttazione con il 41enne, uno dei poliziotti ha subito un trauma distorsivo tarsale

Immagine generica

Domenica sera le Volanti della Polizia di Stato sono intervenute in piazza del Popolo, a Verona e hanno tratto in arresto un uomo per oltraggio e lesioni personali finalizzate alla resistenza a pubblico ufficiale, mentre uno dei due agenti intervenuti ha rimediato una distorsione che gli è costata venti giorni di prognosi. 

Quella sera è giunta una richiesta di aiuto alla centrale operativa della Questura scaligera da parte di una donna di nazionalità brasiliana, che in tempo reale avrebbe riferito le minacce che stava ricevendo dall’ex fidanzato, un 41enne originario della Costa d'Avorio. Mentre stava prelevando al bancomat di piazza del Popolo infatti, la donna sarebbe stata raggiunta dall'ex, il quale, a suo dire, avrebbe preteso la restituzione di una piccola somma di denaro. Una situazione che di lì a poco si sarebbe trasformata nell’occasione per rovesciare un fiume di minacce contro la ex compagna e anche contro gli operatori intervenuti per sedare la lite. L'uomo, oltre ad essersi rifiutato di riferire le proprie generalità, si sarebbe violentemente opposto al tentativo degli agenti di condurlo in Questura per identificarlo: deciso a non salire a bordo dell’auto di servizio, lo straniero avrebbe afferrato da un cestino dell’immondizia due bottiglie di vetro e si sarebbe scagliato contro i poliziotti.

In seguito a questa colluttazione, uno dei due agenti ha riportato un trauma distorsivo tarsale giudicato guaribile in venti giorni, mentre il 41enne è finito in manette ed è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria, che lo ha convocato per il giudizio direttissimo nella mattinata di lunedì: Dopo la convalida del provvedimento, il giudice ha concesso i termini a difesa e rinviato l’udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

Torna su
VeronaSera è in caricamento