Bambino si trafigge la mano col cancello: tagliano il metallo per soccorerlo

Sfortunato protagonista dell'episodio un bimbo di 5 anni, originario di Terrazzo, che domenica sera si trovava nella Bassa Padovana con la famiglia a mangiare una pizza

La cancellata dove si è verificato l'incidente

È stata una serata complicata quella di domenica vissuta da una famiglia veronese nella Bassa Padovana, con il piccolo rimasto incastrato nella cancellata, all'uscita di una pizzeria, che lo ha trafitto. 

Originaria di Terrazzo, la famiglia ha cenato in un locale situato in via Este, a Masi, poco lontano dalla chiesa. La serata stava procedendo nel migliore dei modi, fino a quando, una volta usciti dalla pizzeria per salire in auto, i gentiori non hanno visto il piccolo di 5 anni cadere addosso alla recinzione di un'abitazione mentre percorreva il marciapiede. 
Come riportato su PadovaOggi, il bambino ha sbattuto sull'inferriata rimanendo incastrato, mentre una mano è stata trafitta dalla punta acuminata di uno dei paletti in metallo. Mamma e papà hanno allertato subito i soccorsi, ma i sanitari arrivati in ambulanza non sono riusciti a estrarre la mano del piccolo: troppo profonda la ferita, troppo pericoloso sfilarla con il rischio di peggiorare la situazione.

Sono dovuti intervnire i vigili del fuoco, che hanno segato il paletto in ferro e caricato il bambino sull'ambulanza con ancora il pezzo di metallo incastrato, successivamente rimosso in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Lutto nella Polizia di Stato: si è spento a 58 anni il commissario Rasi

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

  • Previste quasi 9.500 assunzioni nel Veronese in questo mese di gennaio

Torna su
VeronaSera è in caricamento