Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Via Danieli

Dolore ed incredulità dopo il dramma della ghiacciaia di Malga Preta: Verona a lutto per i due bambini morti

Si frequentavano dall'asilo e vivevano nelle frazioni di Mizzole e Trezzolano i due bimbi tragicamente deceduti dopo il crollo del tetto in pietra di una vecchia ghiacciaia in Lessinia nel Comune di Sant'Anna d'Alfaedo

Una giornata di svago in montagna che si è tramutata nella più terribile delle tragedie, la perdita di un figlio per due famiglie veronesi che ieri, sabato 3 luglio, in Lessinia sul Corno d'Aquilio presso Malga Preta di sotto hanno vissuto una tremenda e dolorosa esperienza. A perdere la vita sono stati Tommaso e Michele, due bimbi praticamente coetanei di sette ed otto anni, precipitati dal tetto di una vecchia ghiacciaia dopo il crollo accidentale del soffitto in pietra, venendo infine travolti dai massi che lo componevano.

Due bambini morti sul Corno d'Aquilio, Sboarina: «Lutto cittadino il giorno dei funerali»

I due piccoli sono morti mentre stavano giocando con altri due amichetti, questi ultimi di sei e sette anni, risparmiati dalla tragica fine e rimasti però feriti nell'episodio. Sono stati poi elitrasportati all'ospedale di Borgo Trento a Verona in codice giallo e, fortunatamente, le loro condizioni sin da subito non hanno destato particolari preoccupazioni, avendo riportato alcune escoriazioni ed una possibile frattura al polso, ma non essendo mai stati considerati in pericolo di vita.

Restano invece, purtroppo, le vite spezzate decisamente troppo presto dei due bimbi che vivevano a Trezzolano e Mizzole, frazioni a nord-est del Comune di Verona non lontane da Montorio Veronese. Si frequentavano dall'asilo i due, andavano a scuola insieme e, ieri, in un giorno triste e doloroso, un intollerabile ed impietoso destino li ha visti spirare altrettanto insieme, venendo travolti da un cumulo di sassi e lastre in pietra.

La ghiacciaia di Malga Preta, ovvero una sorta di "cella frigorifera" naturale che anni addietro poteva essere utilizzata per la conservazione dei cibi, si presenta scavata nel terreno e ricoperta per l'appunto da un tetto composto di pietre. È quest'ultimo sul quale i quattro bimbi, per gioco, si sarebbero arrampicati fino al cedimento della superficie e la drammatica caduta da circa tre metri d'altezza. Dopo essere precipitati, i due bambini poi deceduti sono quindi stati colpiti anche dai sassi crollati dal tetto della ghiacciaia che non hanno così lasciato loro alcuno scampo.

I soccorsi sul posto sono stati tempestivi e massicci, vedendo coinvolti uomini e donne del Soccorso Alpino e Speleologico, del Suem 118 con elicotteri in arrivo da Verona e dalla limitrofa provincia di Trento, oltre che dei vigili del fuoco. Presenti anche i carabinieri della stazione di Caprino Veronese, competenti per il territorio del Comune di Sant'Anna d'Alfaedo. A nulla sono però valsi gli sforzi del personale sanitario per cercare di rianimare i due bambini, la morte se li è portati via senza lasciare spazio ad altro che un incredulo, desolante dolore da parte di tutti i presenti.

Ai familiari di Tommaso e Michele è stato anzitutto lo stesso sindaco di Verona Federico Sboarina che ha voluto formalmente esprimere vicinanza nelle scorse ore, comunicando loro pubblicamente il proprio cordoglio al pari di quello della città intera e mettendosi a disposizione per fornire ai genitori qualunque tipo possibile di supporto ed assistenza in un momento così drammatico. Il giorno delle esequie dei due bimbi di Mizzole, nell'intero capoluogo scaligero sarà indetta una giornata di "lutto cittadino". Nel frattempo la procura di Verona ha disposto il sequestro dell'area dove è avvenuto il disgraziato incidente, in attesa di chiarire l'esatta dinamica dell'episodio ed eventuali responsabilità di terzi.

Tragedia in Lessinia: due bambini morti dopo la caduta dal tetto di una ghiacciaia a Malga Preta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolore ed incredulità dopo il dramma della ghiacciaia di Malga Preta: Verona a lutto per i due bambini morti

VeronaSera è in caricamento