Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Polizia locale sequestra marijuana e hashish. «Occhi puntati sui minorenni»

Due gli interventi, ieri, in Piazza Bra e tra la stazione e lo stadio. Identificati sette ragazzi. L'assessore alla sicurezza Padovani: «Monitoriamo il fenomeno delle baby gang e combattiamo lo spaccio»

Ieri, 16 settembre, la polizia locale di Verona ha sequestrato 14 grammi di marijuana e hashish e identificato sette ragazzi.

Il primo intervento è avvenuto in Piazza Bra, dove gli agenti hanno seguito un gruppo di giovanissimi che, con fare sospetto, dopo aver stazionato sui gradoni della Gran Guardia, si stava spostando verso le mura. I ragazzi sono stati fermati mentre si dirigevano verso Via Pallone. Uno dei giovani, a suo dire cantante rap con contratto discografico a Milano, ha immediatamente consegnato un sacchetto di marijuana. La sostanza è stata sequestrata e il ragazzo sanzionato.
I controlli sono poi proseguiti tra Piazzale XXV Aprile e lo stadio, dove gli agenti hanno trovato e sequestrato dell'hashish.

«Occhi puntati sui minorenni, per arginare il fenomeno delle baby gang e combattere lo spaccio di droga tra i nostri ragazzi - ha spiegato l'assessore alla sicurezza Marco Padovani - Dopo i controlli di qualche giorno fa, gli agenti continuano a monitorare i gruppi di giovani e sono tornati ad intervenire a colpo sicuro. La situazione è sotto controllo ma non abbassiamo la guardia, soprattutto sulle regole che devono essere rispettate dagli adulti tanto quanto dai minorenni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale sequestra marijuana e hashish. «Occhi puntati sui minorenni»

VeronaSera è in caricamento