Cronaca Legnago / SS434

Buche sulla Transpolesana, Azzalin (PD): "Palese inefficienza di Anas"

Il consigliere regionale attacca la giunta Zaia e in particolare l'assessore regionale alle infrastrutture De Berti. "La governance di Veneto Strade non sia ceduta ad Anas"

Se l'assessore De Berti promette di essere l'assillo di Anas, le garantisco che io sarò il suo. La Transpolesana, purtroppo, è una fotografia esemplare, è inaudito che con una situazione così disastrosa vengano cedute le strade del Veneto e la loro governance.

È il consigliere regionale del PD Graziano Azzalin ad attaccare la giunta del presidente Luca Zaia e in particolare l'assessore alle infrastrutture De Berti, intervenuta in seguito alle proteste degli automobilisti per le pessime condizioni della Strada Statale 434 Transpolesana. Le buche hanno rovinato pneumatici e cerchioni dei veicoli in transito e a bordo strada si sono addirittura create delle file di mezzi fermi per cambiare le gomme danneggiate. La critica di Azzalin si concentra soprattutto sulla cessione della maggioranza delle quote di Veneto Strade ad Anas.

Sono necessari interventi di risanamento strutturali, questo è sicuro, ma non da oggi, da anni - scrive Azzalin - Lo stato in cui versa la Transpolesana rende inutili delle soluzioni tampone, ed è una fortuna che non siano accaduti incidenti con gravi conseguenze. Certo, il maltempo ha peggiorato la situazione, ma le piogge in inverno non possono essere considerate un imprevisto. Di fronte ad un'inefficienza così palese da parte di Anas, con un biglietto da visita semplicemente pessimo, mi chiedo come possa la Regione avere invece una fiducia cieca, arrivando addirittura a cedere la maggioranza delle quote di Veneto Strade, con la relativa governance.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buche sulla Transpolesana, Azzalin (PD): "Palese inefficienza di Anas"

VeronaSera è in caricamento