Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca San Giovanni Lupatoto / Via Roma

Tesoretto dell'autovelox sulla Transpolesana: cittadini chiedono sicurezza per la galleria

Dal velocar il Comune di San Giovanni Lupatoto ha incassato 5 milioni di euro di sanzioni e gli abitanti della zona chiedono che i soldi vengano investiti per la messa in sicurezza del sottopasso della Transpolesana

Dall'installazione di agosto 2014 a oggi agosto 2015, l'autovelox della Statale 434 della Transpolesana ha portato nelle casse del Comune di San Giovanni Lupatoto circa 5 milioni di euro di sanzioni effettivamente pagate dai trasgressori. Ma che fare di questo tesoretto? I lettori del quotidiano L'Arena hanno già lanciato delle proposte, ma l'amministrazione lupatatotina, ora retta da un commissario prefettizio, ha in mente altre destinazioni d'uso per questo denaro.

Già martedì 18 un lettore de L'Arena aveva proposto di usare parte degli introiti per la messa in sicurezza del sottopasso della Transpolesana, intervenendo su illuminazione e ventilazione. A una settimana di distanza, si unisce alla proposta anche un lettore di Legnago, che scrive al giornale: "Bello l'articolo sulle sanzioni, ma sarebbe il caso di mettere in evidenza le precarie condizioni in cui si trova la galleria. Nel sottopasso metà dell'illuminazione è bruciata e il resto che funziona produce una insufficiente e fievole luce gialla. Il fenomeno della scarsa visibilità si riscontra soprattutto di giorno, quando si entra dentro la galleria provenendo dal pieno sole. Non c'è soltanto questo inconveniente. I muri della galleria sono completamente oscurati dallo smog e non esiste nessun sistema di ventilazione che convogli gli scarichi all'aperto, tanto che nel sottopasso è impossibile viaggiare con il finestrino abbassato. Non so di chi sia la competenza per questi problemi, probabilmente sarà dell'Anas. Va smentito il fatto che la presenza di questo autovelox aumenti la sicurezza in quanto io non ho ricordi, anche se posso sbagliarmi, di incidenti ricorrenti in quel tratto di strada; sicuramente ricordo i tanti allagamenti".

Tuttavia, se anche l'amministrazione lupatotina accogliesse la richiesta di investire parte delle multe incassate per mettere in sicurezza il tunnel, potrebbe non avere le competenze per farlo. Infatti, l'articolo 393 del Regolamento di attuazione del codice della strada, appena aggiornato, dice che i proventi derivanti dalle multe possono essere utilizzati per interventi sulle strade di competenza comunale. La Transpolesana è di competenza dell'Anas, perciò il Comune di San Giovanni Lupatoto molto probabilmente non può intervenire per la messa in sicurezza del sottopasso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tesoretto dell'autovelox sulla Transpolesana: cittadini chiedono sicurezza per la galleria

VeronaSera è in caricamento