Autovelox in tangenziale Nord: in tre mesi è boom di sanzioni, oltre 500 al giorno

Il limite dei 70 chilometri orari ancora oggi viene spesso disatteso dagli automobilisti

Il nuovo autovelox in tangenziale Nord a Verona

Il nuovo autovelox posizionato a Verona in tantgenziale Nord ed attivato lo scorso 12 ottobre 2019, continua a mietere "vittime". A rivelarlo è Enrico Santi sul quotidiano L'Arena che riporta le dichiarazioni del comandante della polizia locale del capoluogo scaligero Luigi Altamura, oltre ai dati relativi alle sanzioni. Fino ad oggi sarebbero state fatte oltre 47mila multe per eccesso di velocità lungo il tratto di strada dove vige il limite dei 70 chilometri orari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di un dato decisamente allarmante, in particolare se si pensa che in tre mesi la media giornaliera di sanzioni risulterebbe in tal modo pari a circa 527 multe. E tuttavia, sin dai primi giorni si era compreso che le violazioni sarebbero state numerose, con gli oltre 2.000 verbali nei primi tre giorni e gli oltre 900 multati nelle primissime 24 ore. A distanza di tre mesi val dunque ancora la pena ricordare a tutti la presenza dell'autovelox sulla tangenziale Nord in ingresso a Verona, nonché il limite da rispettare dei 70 chilometri orari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

  • Covid-19, nuova impennata di casi a Verona, ma prosegue il calo dei ricoveri

Torna su
VeronaSera è in caricamento