rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Autostrade da bollino nero, tre morti in poche ore

Chiuso il tratto dell'A22 di Nogarole Rocca e rallentamenti sull'A4 all'altezza di Soave

L’autostrada A22 tra Modena e Verona è stata chiusa all’altezza di Nogarole Rocca in direzione nord per un incidente stradale in cui sono morte due persone. Sono due amiche trentine di 24 anni, si tratta di Marta Casagranda e Michela D’Andrea, entrambe residenti a Borgo Valsugana, in Trentino. Le due erano sul sedile posteriore di una Ford Fiesta guidata da un giovane polacco, che aveva al fianco un altro ragazzo italiano. Questi ultimi sono rimasti feriti non in modo grave, e si trovano ricoverati in ospedale. Il sinistro, per cause al vaglio della polizia stradale, è avvenuto a pochi chilometri da Verona e ha portato alla chiusura dell’autostrada, verso Trento, con uscita obbligatoria a Nogarole Rocca e rientro a Verona nord. L'autostrada è stata riaperta nella tarda mattinata.


Un secondo incidente, sull'A4 all'altezza di Soave, è costato la vita a una donna in seguito a un tamponamento provocato dal conducente di una Porsche che non si era accorto delle auto ferme in coda, a causa della chiusura dell’autostrada dovuta al maltempo. Secondo quanto riferito dalla polizia stradale, la potente autovettura è piombata sulle auto ferme in colonna, centrando dapprima una Fiat Punto e quindi altri cinque veicoli. La donna, al volante della Punto, è morta all’istante per le gravi ferite riportate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade da bollino nero, tre morti in poche ore

VeronaSera è in caricamento