Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Valeggio sul Mincio / Piazza Carlo Alberto

Autostrada Tirreno-Brennero, il comune di Valeggio sul Mincio è favorevole al casello

Il sindaco di Valeggio vede di buon occhio l'eventuale passaggio dell'autostrada TiBre dal suo comune, con annesso casello autostradale. Non così favorevole l'opposizione

Anche se per la Regione Emilia Romagna non sembra essere una priorità, il consiglio comunale di Valeggio sul Mincio è intenzionato a presentare nella seduta del 29 ottobre un ordine del giorno relativo al passaggio dal suo territorio della futura autostrada Tirreno-Brennero. Anche la possibilità della realizzazione di un casello autostradale è vista di buon occhio dall'attuale amministrazione comunale.

Su L'Arena, il sindaco Angelo Tosoni dichiara che si tratterebbe di una "opportunità strategica. Capirei le perplessità se la TiBre passasse dalla zona collinare, ma da noi attraverserebbe una zona già degradata, come quella delle cave, per cui l’impatto sarebbe contenuto. Per evitare il passaggio dei tir, basterebbe apporre divieti conordinanze, in modo da costringerli a dirigersi verso Nogarole Rocca. Chissà che invece questa nuova arteria non permetta di scaricare sull’autostrada situazioni critiche che abbiamo, come quelle della zona nord del territorio verso Salionze". In particolare, il sindaco si riferisce ai dubbi sollevati riguardo al fatto che i camionisti potrebbero uscire dall'autostrada a Valeggio per raggiungere Affi senza passare dall'Autobrennero e da Nogarole Rocca.

Sempre su L'Arena, Tosoni dichiara di essere in linea con la precedente amministrazione comunale, anch'essa favorevole al progetto. A questo proposito, Alessandro Gardoni della lista Cittadini per Valeggio e capogruppo di maggioranza quando l'ex sindaco diede il via libera al progetto, su L'Arena commenta: "Anche allora avevo dubbi consistenti sull’impatto del traffico pesante sul territorio. Se i mezzi pesanti s’inoltrassero nel valeggiano, l’impatto sarebbe forte, soprattutto nella zona nord del Comune che, anche per la sua conformazione (strade strette, etc.), subirebbe un peggioramento. Anche alcune opere pubbliche messe in cantiere rischierebbero d’essere stralciate, per evitare colli di bottiglia nella circolazione, come la nuova rotonda al termine della tangenziale verso nord".

Federica Foglia del Pd, su L'Arena, dichiara invece: "La Tibre per un paese a vocazione turistica come Valeggio sarebbe un bel problema, per l’impatto ambientale e per i rischi legati al traffico e all’inquinamento. Meglio virare con decisione sul trasporto ferroviario che va sostenuto dalle amministrazioni, per evitare di favorire altri tracciati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrada Tirreno-Brennero, il comune di Valeggio sul Mincio è favorevole al casello

VeronaSera è in caricamento