Cronaca Borgo Roma / Piazzale Ludovico Antonio Scuro

Dopo l'autopsia, i funerali delle due vittime dell'incidente aereo di Arbizzano

I risultati degli esami sulle due salme aiuteranno a capire tra qualche mese se la tragedia è stata causata da un malore dei piloti oppure se sia stata colpa di un guasto

Proseguono le due inchieste aperte per fare luce sull'incidente aereo avvenuto lo scorso 31 gennaio quando ad Arbizzano di Negrar è precipitato il Cessna 150 con a bordo Prospero Antonini e Lino Lavarini, entrambi deceduti nello schianto. L'autopsia sui due corpi è stata eseguita all'ospedale di Borgo Roma e solo tra qualche mese i risultati potranno far luce sulle cause dell'incidente. Le due ipotesi più plausibili sono che il velivolo sia caduto per un guasto tecnico oppure per un malore del pilota. E l'autopsia è stata disposta proprio per escludere in maniera scientifica l'ipotesi del malore, anche perché le testimonianze raccolte parlano proprio di un rumore strano proveniente dal cielo prima della caduta. Un rumore che potrebbe essere quello dello scoppio del motore del Cessna.

Nel frattempo, con l'autopsia ormai eseguita, è stato possibile riconsegnare i corpi delle vittime alle rispettive famiglie per i funerali. Il funerale di Lino Lavarini sono stati oggi, 6 febbraio, alle 15 nella chiesa parrocchiale di Torbe. Quello di Prospero Antonini è invece in programma venerdì 9 febbraio alle 14:30 nella chiesa di Raldon.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'autopsia, i funerali delle due vittime dell'incidente aereo di Arbizzano

VeronaSera è in caricamento