rotate-mobile
Cronaca Valverde / Via della Valverde

Calci e pugni alle auto in sosta: visti da un carabiniere fuori servizio e arrestati

Stava passeggiano con il cane a Verona, nella serata di venerdì, quando ha udito alcuni strani rumori. Seguendoli, ha avvistato i due giovani ed ha avvisato la centrale operativa, senza perderli di vista

Un giovane romeno ed un italiano di origini russe, sono stati arrestati nella notte tra giovedì e venerdì dai carabinieri della compagnia di Verona, dopo essersi resi responsabili di danneggiamento aggravato di alcune auto in sosta.

A dare il via all'intervento, coordinato dalla centrale operativa del 112, è stato un carabinieri fuoriservizio, il quale ha udito degli insoliti rumori mentre passeggiava con il proprio cane e si è diretto verso il luogo da cui provenivano. Arrivato in prossimità di via Valverde, ha notato i due ragazzi dare calci e pugni su 3 auto in sosta ed ha dunque avvisato la centrale, che ha inviato sul posto due equipaggi della Sezione Radiomobile. I militari, dietro indicazioni del superiore che stava seguendo a piedi i due giovani, sono riusciti a bloccarli poco distante dalle auto danneggiate. 
Poco più che 20enni e con pregiudizi di polizia alle spalle, i due sono stati arrestati e messi in cella, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo. Nella mattinata di venerdì, dopo la convalida del provvedimento, sono stati liberati e l'udienza fissata al 17 marzo, in modo da permettergli il risarcimento del danno ai proprietari dei veicoli che nel frattempo li hanno anche querelati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alle auto in sosta: visti da un carabiniere fuori servizio e arrestati

VeronaSera è in caricamento