rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Auto blu, l'Udc: "Costano troppo, vanno eliminate"

Pronta una mozione per il prossimo Consiglio Comunale a firma del capogruppo Beschin

"Il Comune di Verona dovrebbe rinunciare a tutte le auto blu di cui attualmente dispone ed imporre anche a tutte le aziende da esso controllate di fare la stessa cosa". Così il consigliere comunale Udc Giampaolo Beschin annuncia la mozione che verrà presentata a palazzo Barbieri durante il prossimo consiglio comunale. "Le vicende della cronaca locale di questi ultimi giorni riportano d’estrema attualità l’annosa questione delle auto blu, utilizzate da ministri, sindaci, assessori, presidenti di aziende pubbliche, direttori, vicepresidenti e vicevice, simbolo imperituro dell’italico spreco. Secondo i dati diffusi dal ministro per la pubblica amministrazione in Italia ne circolano 90mila e costano 45mila euro l’anno ciascuna".

"Numero eccessivo", afferma Beschin, che continua: "Annualmente la spesa vale 4 miliardi di euro e che, secondo un’indagine effettuata dall’associazione Contribuenti Italiani, ci porta ad essere la nazione al mondo con il più alto numero di auto blu. Il nostro sindaco, sin dall’inizio del suo mandato ha rinunciato all’auto dell’amministrazione comunale, ma il suo rimane un caso isolato, che purtroppo non è stato seguito da altri amministratori veronesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto blu, l'Udc: "Costano troppo, vanno eliminate"

VeronaSera è in caricamento