rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Villafranca di Verona / Via Portogallo

Autista ucciso dall'asfissia durante la pulizia della cisterna del camion

L'allarme è scattato a Villafranca di Verona, in un parcheggio tra via Pasubio e via Portogallo, nella tarda mattinata di venerdì. In soccorso dell'uomo sono arrivati 118 e vigili del fuoco, ma per lui non c'è stato niente da fare

Una tragedia si è consumata nella tarda mattinata di venerdì a Villafranca di Verona, dove l'autista di un mezzo pesante è stato trovato senza vita all'interno di una cisterna adibita ai trasporto di granulati
L'allarme è scattato intorno alle 12. Secondo quanto riferito, l'uomo probabilmente stava svolgendo alcune operazioni di pulizia in un parcheggio libero situato tra via Pasubio e via Portogallo. A causarne la morte sarebbe stata l'asfissia, provocata verosimilmente dai residui del precedente carico: sul posto si è diretto il personale del 118, con un'ambulanza, e i vigili del fuoco, con una squadra e il nucleo NBRC (nucleare biologico chimico radiologico), ma per l'autista era già troppo tardi.

IMG-20190118-WA0064_wm-2

I pompieri hanno aperto le bocche di riempimento per arieggiare la cisterna e sono entrati dotati di autoprotettore dalla parte terminale adibita allo scarico. Il 44enne originario della Bosnia ed Erzegovina è stato subito portato all'esterno, ma il personale del Suem ha solo potuto constatarne la morte. A lanciare l'allarme sarebbe stata la stessa ditta di trasporti di Bergamo per cui lavorava l'uomo, vedeva il camion fermo nel parcheggio attraverso un applicativo GPS e non riusciva a mettersi in contatto con lui. 
Spisal, carabinieri e Poliza locale, si sono a loro volta diretti sul luogo del fatto per fare luce sulla vicenda. 

IMG-20190118-WA0065_wm-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autista ucciso dall'asfissia durante la pulizia della cisterna del camion

VeronaSera è in caricamento