Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Piazzale Porta Vescovo

Autista investito: dopo l'intervento al cranio è in terapia intensiva

Ieri mattina Mauro Donniacuo era stato travolto dall'autobus di un collega che stava facendo manovra ed era stato ricoverato d'urgenza all'ospedale di Borgo Trento con lesioni gravissime

Arrivano gli ultimi aggiornamenti sulla situazione clinica di Mauro Donniacuo, 38 anni, che nella mattinata di ieri è stato investito da un bus che stava eseguendo la manovra per uscire dal deposito in zona Porta Vescovo. Alla guida del mezzo W.C., 44 enne, autista dipendente di Atv. Donniacuo invece lavora per la Pasqualini Trasporti, ditta che ha un contratto in subaffido con la stessa Atv.

INTERVENTO DELICATO - Nell'incidente il conducente ferito ha riportato un grave trauma cranico e dopo essere stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, ora è ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Borgo Trento. La prognosi è riservata. Sul posto per i rilievi la Polizia stradale ed i tecnici dello Spisal dell'Ulss 20, mentre Atv ha aperto un'indagine interna.

IL COMMENTO - "I primi accertamenti svolti - ha spiegato il presidente Massimo Bettarello - lasciano intendere che l'infortunio sia stato accidentale. Alla vittima dell'incidente va la solidarietà della nostra azienda". "Negli ultimi anni - ha aggiunto - gli infortuni sul lavoro in Atv sono calati del 70% a dimostrazione che l'azienda investe molto sulla sicurezza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autista investito: dopo l'intervento al cranio è in terapia intensiva

VeronaSera è in caricamento