Atv, pi controlli e i portoghesi spariscono

L'evasione scende al 4,66%. Tosi: Siamo sotto la media nazionale"

Atv, pi controlli e i portoghesi spariscono
Il giro di vite da parte di Atv è servito. Aumentando i controlli sugli autobus, in un anno si è assitito a un vistoso calo del fenomeno dei “portoghesi”. Da gennaio i passeggeri evasori sono diminuiti del 2,95%, passando dal 7,61 al 4,66 del mese di ottobre. Ben 1020 bus e 16mila utenti controllati in più, grazie anche all’ausilio della polizia municipale in vettura. “La legalità è il nostro cavallo di battaglia - ha esordito l’assessore alla Mobilità Enrico Corsi - e per far sì che non ci saranno più portoghesi in circolazione espanderemo i controlli anche nelle ore serali e durante i giorni festivi”. Inoltre nei prossimi mesi verranno impiegate pure delle guardie giurate, che avranno pure la possibilità di fare multe. Insomma, da adesso per chi è senza biglietto la vita si fa davvero più dura.

“La riduzione del fenomeno dei portoghesi è stata possibile anche per l’introduzione del Mover, che impone la validazione del titolo di viaggio sia per chi è abbonato, sia per chi ha un semplice biglietto ordinario - ha spiegato il presidente di Atv Gianluigi Soardi - mentre nelle linee extraurbane, grazie anche ai controlli diretti degli autisti stessi, il fenomeno è ancora più basso: 2,83%“. Ma qual è l’identikit del portoghese, in questo momento? “Impossibile da determinare con esattezza, possiamo invece dire che la maggior parte dell’inevaso, ovvero le multe non ancora pagate, proviene da cittadini stranieri - ha detto il sindaco Flavio Tosi -. Quello che però più importa è che oggi siamo sotto la media nazionale di evasione”. A fine anno, inoltre, saranno integrati 26 nuovi autobus, di cui 13 saranno a metano.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento