menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Sesso con la nipote di 14 anni ripreso col telefonino, nonno in carcere

L'uomo, un pensionato di 65 anni, avrebbe ammesso tutto e per questo è rimasto rinchiuso a Montorio. Ignari i genitori della vittima

Avrebbe ammesso di aver fatto sesso con la nipote e anche di aver ripreso tutto con il proprio cellulare. Per questo ieri, 19 novembre, un vicentino di 65 anni è rimasto in carcere a Montorio dopo l'interrogatorio del gip Giuliana Franciosi, riportato da Laura Tedesco sul Corriere di Verona.

Al pensionato, residente a Cornedo, viene contestato il reato di atti sessuali con minore. La vittima è la nipote di 14 anni, la quale veniva affidata al nonno dagli ignari genitori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento