rotate-mobile
Cronaca

Atrazina, rientra allarme. Faccioli: Lacqua ok

Il sindaco di Villafranca ha revocato l'ordinanza per impedirne l'uso

E' stata revocata ufficialmente l'ordinanza emessa mercoledì scorso dal sindaco di Villafranca Mario Faccioli per impedire l'uso di acqua corrente a causa dello sforamento dei limiti di atrazina presenti. A comunicarlo lo stesso Faccioli questa mattina durante una conferenza stampa.


L'atrazina si trovava nel pozzo di Cadelora che era stato chiuso da poco. Sono i test eseguiti da Acque Veronesi che hanno dato come risultato il ritorno delle quantità di atrazina nei limiti di legge. Il livello consentito è di 0,08 microgrammi per litro mentre, mercoledì nei campioni di acqua controllati ce n'erano 0,12 microgrammi. Ora nell'acquedotto circola acqua pulita, ma quello che lascia perplessi è come sia possibile che una sostanza bandita dal 1992 sia finita nella falda acquifera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atrazina, rientra allarme. Faccioli: Lacqua ok

VeronaSera è in caricamento