Cronaca Centro storico / Via San Salvatore Vecchio

L'asta di beneficenza del Rotary in aiuto anche dei veronesi meno fortunati

La raccolta fondi si è tenuta nella serata di venerdì a Palazzo Camozzini e il ricavato verrà utilizzato anche per la piantumazione di 30 alberi presso la sede ENPA e la costruzione di una scuola per bambini sordomuti in Namibia

Nella serata di venerdì si è svolta la tradizionale asta di beneficenza organizzata dal Rotary Verona a Palazzo Camozzini, in via San Salvatore Vecchio 6, dove sono stati raccolti 6.500 euro di fondi che saranno impiegati in diverse iniziative. 
L'evento è stato reso possibile grazie a numerosi privati e azienda veronesi, che hanno accolto la proposta del club offrendo oggetti e prodotti da mettere all'asta. 

Parte del denaro ricavato, verrà impiegato dai gruppi di Volontariato Vincenziano per la ristrutturazione di uno stabile a Verona, il quale accoglierà persone fra i 50 e 60 anni prive di un lavoro. Un altro progetto a cui il Rotary sta dedicando grande impegno invece, è realizzato in collaborazione l'ente protezione animali di Verona e prevede la piantumazione di 30 alberi presso la sede ENPA. L'asta infine sostiene anche la costruzione di una scuola per bambini sordomuti in Namibia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'asta di beneficenza del Rotary in aiuto anche dei veronesi meno fortunati

VeronaSera è in caricamento