menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assogarda Camping e Unicredit: siglata partnership per il sostegno degli associati

AssoGarda Camping, l'associazione dei gestori di campeggi sul versante veneto del Lago, e UniCredit hanno siglato un nuovo accordo per supportare con linee di credito dedicate e a condizioni privilegiate le aziende associate

Implementare l'offerta turistica proposta dai campeggi della parte veneta del Lago di Garda, sollecitando e sostenendo gli investimenti su strutture e servizi realizzati dagli operatori. Con questa finalità AssoGarda Camping, l'associazione di rappresentanza dei gestori di campeggi sul versante veneto del Lago, e la banca UniCredit hanno siglato un nuovo accordo per supportare con linee di credito dedicate e a condizioni privilegiate, le aziende associate impegnate.

La partnership si colloca nella più ampia azione di sostegno al settore turistico denominata 'UniCredit 4Tourism', lanciata dalla banca l'anno scorso con nell'impegno a erogare, entro il 2018, oltre 300 milioni di euro di nuova finanza al turismo in Veneto. L'accordo firmato con l'associazione con sede a Castelnuovo del Garda avrà validità fino dicembre 2016 e permetterà alle aziende interessate di accedere a linee di credito quinquennali con preammortamento fino al 30/06/17, mutui con rimborso "stagionale" a 7-15 anni, mutui ipotecari a 22 anni e finanziamenti per acquisti beni strumentali legati alla Legge Sabatini.

Previste facilitazioni anche per l'installazione di nuovi apparati Pos e per l'utilizzo di servizi innovativi per la valutazione del proprio business (analisi reputazione online e analisi scontrini medi di settore). "Il numero di coloro che guardano con interesse a un turismo più sostenibile e legato alla natura, come quello tipicamente proposto dai campeggi, è sempre più rilevante - ha affermato Renzo Chervatin, Responsabile Area Verona Provincia di UniCredit -. Questa tendenza è ancora più forte in zone come il Lago di Garda, in cui gli operatori si sono mossi con congruo anticipo per intercettare questo genere di flussi. Tuttavia la domanda turistica è in continua evoluzione e occorre necessariamente investire per proporre strutture e servizi adeguati. Crediamo che la nostra proposta possa andare incontro alle esigenze degli associati di AssoGarda Camping, anche grazie alla flessibilità degli strumenti creditizi proposti, elaborati per rispondere alle esigenze specifiche del settore".

"L'offerta turistica portata avanti dai campeggi - sottolinea Giovanni Bernini, Presidente di Assogarda Camping - ha un ruolo di primaria importanza per l'economia del nostro territorio. Per consolidare i flussi turistici che richiama il Lago di Garda ogni anno è però necessario dotarsi di strutture e servizi all'avanguardia, che richiedono investimenti continui e, talvolta, significativi. L'accordo siglato con UniCredit serve a dotare i nostri operatori delle risorse finanziare, a condizioni di favore, necessarie per far fronte a questo genere di interventi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo 2021 vincono i Maneskin

  • social

    Nasce a Verona Amagin: il primo gin a base di Amarone

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento