rotate-mobile
Cronaca

Assenteisti all'Ulss 20, la procura avvia un'inchiesta

Assenteissti all'Ulss 20, la Procura della repubblica avvia l'inchiesta. I presunti casi di assenteismo documentati dall'inviato di "Striscia" sarebbero almeno nove

Assenteissti all'Ulss 20, la Procura della repubblica avvia l'inchiesta. Il procuratore Mario Giulio Schinaia acquisirà i filmati effettuati con le telecamere nascoste di Valerio Staffelli. I presunti casi di assenteismo documentati dall'inviato di "Striscia" sarebbero almeno nove.

Schinaia ipotizza il reato di truffa aggravata ai danni dello Stato. Anche il direttore generale dell'Ulss 20, Maria Giuseppina Bonavina, ha inviato una segnalazione in Procura.

Intervistata da Staffelli, la Bonavina aveva bollato come "delinquenza" il comportamento degli assenteisti mostrati da "Striscia" mentre lasciavano il posto di lavoro dopo avere timbrato il cartellino per andare a fare la spesa o shopping.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assenteisti all'Ulss 20, la procura avvia un'inchiesta

VeronaSera è in caricamento