Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Assalti ai bancomat con l'esplosivo: due persone arrestate nel Veronese

Si tratta di due cittadini moldavi fermati dai carabinieri di Bolzano con l'accusa di essere i responsabili di quattro colpi avvenuti, tra settembre e ottobre, a Barbiano, Vandoies, Villandro e Vigo

Immagini generiche

Accusati di quattro assalti a bancomat avvenuti nei mesi scorsi a Barbiano, Vandoies, Villandro e Vigo, due cittadini moldavi residenti nel Veronese sono stati arrestati dai carabinieri di Bolzano il giorno della Vigilia di Natale. 
Come riferisce l'Ansa, l'Arma ha eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale bolzanino su richiesta della procura, al termine di una complessa indagine durata alcuni mesi. 

L'attività ha visto le forze dell'ordine impegnate in complesse analisi dei traffici telefonici e delle numerose telecamere di sorveglianza posizionate in diversi punti della provincia, ma anche in attenti servizi di osservazione e pedinamento dei sospettati, che hanno consentito di raccogliere gli indizi necessari per applicare la misura cautelare in relazione ai crimini che sarebbero stati commessi tra settembre e ottobre. 
Inoltre i carabinieri, nel corso delle indagini, hanno trovato passamontagna, tute, cavi elettrici, radio portatili, tubi e una pistola a salve, che sarebbero stati usati nei colpi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalti ai bancomat con l'esplosivo: due persone arrestate nel Veronese

VeronaSera è in caricamento