Articoli contraffatti al concerto in Arena: due venditori finiscono nei guai

I controlli della Polizia Municipale in occasione dell'esibizione della band australiana "5 Seconds of Summer", ha portato alla segnalazione di due uomini di origini napoletane e al sequestro di 31 sciarpine

La Polizia municipale ha sequestrato ieri pomeriggio 31 sciarpine contraffatte durante i servizi specifici di prevenzione e controllo in piazza Bra per il concerto della band australiana 5 Seconds of Summer. 
Gli agenti in borghese del nucleo di Polizia giudiziaria e della Polizia amministrativa monitoravano i movimenti nella piazza già dal primo pomeriggio ed attorno alle 17.30 hanno fermato due venditori, entrambi napoletani di 41 e 32 anni, che offrivano le sciarpe ai fan del gruppo musicale, in attesa di entrare in Arena per assistere al concerto.
Dagli accertamenti effettuati dagli agenti è emerso che si trattava di articoli contraffatti poiché riportanti marchi depositati dalla casa discografica.
Le 31 sciarpe sono perciò state sequestrate e i due segnalati all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Drammatico scontro fra auto: morto un uomo e un ferito in ospedale

  • Santa Lucia: Verona tra tradizione e leggenda

Torna su
VeronaSera è in caricamento