menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperto con 500 grammi di cocaina dopo un controllo: straniero irregolare arrestato

Si tratta di un cittadino albanese di 32 anni, domiciliato a Verona e ora detenuto in carcere

A Sant’Ambrogio Valpolicella erano circa le 15 di giovedì 15 giugno quando una pattuglia della locale Stazione dei carabinieri, ferma per un posto di controllo ad una rotonda, ha notato passare una piccola berlina condotta da E.K., un cittadino albanese di 32 anni, domiciliato a Verona ed irregolarmente presente sul territorio nazionale.

Dopo un rapido incrocio di sguardi, l’uomo probabilmente intuendo che stava per essere fermato, ha deciso di aumentare l’andatura, gettando inoltre rapidamente qualcosa dal finestrino. I carabinieri si sono quindi lanciati immediatamente all’inseguimento e lo hanno poi intercettato poche decine di metri dopo.

Una volta recuperato l’involucro gettato dal finestrino dell'auto, i militari hanno scoperto che si trattava di 50 grammi di cocaina. Immediata a quel punto è scattata anche una perquisizione domiciliare. L’uomo è abitante di un appartamento a Verona in via Montorio, all'interno del quale i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di caprino Veronese hanno rinvenuto altri 430 grammi di cocaina e 6 grammi di marijuana, oltre a vario materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Il cittadino albanese è stato quindi arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto immediatamente nel carcere di Montorio. Il Tribunale di Verona, dopo aver convalidato l’arresto dei Carabinieri, ha disposto che l’uomo rimanga in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento