menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con mezzo chilo di marijuana nel borsello, 26enne arrestato sul treno

Gli agenti della Polfer di Verona hanno trovato il giovane a bordo del treno in partenza per Bolzano. Si tratta di un cittadino nigeriano, arrestato già due volte nell'ultimo anno per detenzione illecita di stupefacenti

La polizia ferroviaria, anche nel giorno del suo patrono San Michele Arcangelo, ha proseguito l'attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della Polfer di Verona, giorni prima, avevano già arrestato un uomo, sequestrando 1 chilo di marijuana. E nella mattina di sabato 29 settembre, hanno effettuato ulteriori controlli, arrestando A.O., un 26enne nigeriano, residente a Ferrara. Il giovane è stato trovato in possesso di più di mezzo chilo di marijuana.

Il cittadino nigeriano è stato controllato dagli agenti mentre era seduto a bordo di un treno in attesa della partenza per Bolzano. Durante il controllo l'uomo si è mostrato tranquillo e collaborante cercando di apparire come un normale viaggiatore ma gli agenti, che non si sono fatti ingannare dal quel comportamento compiacente, hanno approfondito l'accertamento trovando un involucro contenente lo stupefacente, occultato all'interno di un borsello.

Ulteriori accertamenti sull'identità dell'uomo, richiedente asilo, hanno permesso di verificare che nell'ultimo anno lo stesso era stato tratto in arresto già due volte per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Per il 26enne si sono spalancate le porte del carcere di Montorio, dove rimarrà in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento