Visto mentre vende hashish, in casa gli trovano la cocaina: giovanissimo in manette

I carabinieri lo hanno pizzicato mentre cedeva della droga a due ragazzi, uno minorenne

I carabinieri di Legnago

Era da qualche tempo che i militari del NOR della compagnia di Legnago lo tenevano d'occhio. Così, mercoledì sera, i carabinieri hanno visto lo scambio di hashish tra R. S., un cittadino italiano classe 2000 ed altri due ragazzi, di cui uno minorenne.

La cessione di droga è avvenuto nei pressi di un locale ad Isola Rizza e i carabinieri, prontamente intervenuti, hanno quindi effettuato l'arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari si sono in seguito recati a casa del giovane per effettuare una perquisizione domiciliare. All'interno dell'abitazione sono stati trovati 1,5 grammi di hashish ed anche 2,3 di cocaina, oltre ad un bilancino di precisione.

Il ragazzo, dopo le formalità di rito, su disposizione dell'autorità giudiziaria scaligera, è stato accompagnato presso il carcere di Verona-Montorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

Torna su
VeronaSera è in caricamento